//CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN “Autismo. Eziologia, modelli interpretativi e strategie didattico-educative” – Prima Edizione a.a. 2017 – 2018
­
  • mondoscuola_adrformazione

CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN “Autismo. Eziologia, modelli interpretativi e strategie didattico-educative” – Prima Edizione a.a. 2017 – 2018

€ 516.00 (iva esclusa)

Le tematiche

  • La normativa sui BES e i Disturbi dello Spettro Autistico
  • L’eziologia e i modelli interpretativi dell’Autismo
  • I criteri diagnostici
  • Le pratiche e le strategie didattico-educative più diffuse ed efficaci
  • L’autonomia personale
  • L’integrazione sociale e lavorativa

Modalità di erogazione della didattica

Il Corso è erogato in modalità e-learning. Utilizzando le credenziali di accesso alla piattaforma telematica, il corsista potrà ritrovare, a sua disposizione, tutti gli strumenti didattici elaborati:

Parte Generale

  • Videolezioni
  • Documenti cartacei appositamente preparati
  • Slide
  • Bibliografie;
  • Sitografia (link di riferimento consigliati dal docente per l’approfondimento)

Parte Specifica

  • Documenti cartacei appositamente preparati
  • Slide
  • Bibliografie
  • Sitografia (link di riferimento consigliati dal docente per l’approfondimento)

Destinatari

Il Corso è destinato a docenti e aspiranti docenti delle scuole di ogni ordine e grado, professionisti e operatori del settore scolastico, educativo e della formazione, che intendono aggiornare il proprio profilo professionale.

Requisiti di accesso

Per l’iscrizione al Corso è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli:

  • Diploma di laurea quadriennale (vecchio ordinamento);
  • Diploma di laurea triennale e/o laurea specialistica /magistrale secondo il DM 509/99 e successivo;
  • Titolo equipollente conseguito presso università straniere.

Sono, inoltre, ammessi coloro in possesso del diploma delle Accademie delle Belle Arti, dei Conservatori e dell’ISEF. Sono, infine, ammessi i docenti in possesso di un Diploma di Scuola secondaria superiore o titolo di studio di pari grado conseguito all’estero. I titoli di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di ammissione. I corsisti sono ammessi con riserva previo accertamento dei requisiti previsti dal bando. Prova finale Il Corso prevede l’espletamento di una prova di verifica finale che si svolgerà in presenza mediante la somministrazione di un test a risposte multiple sulle discipline del Corso e la dissertazione di una tesi su una delle discipline della parte specifica del Corso. La tesi sarà redatta in ossequio alle indicazioni fornite allo studente dai Coordinatori del Corso. Possono accedere all’esame finale coloro i quali abbiano regolarizzato la propria posizione amministrativa, decorsi almeno 180 giorni dalla data di immatricolazione ed entro il tempo massimo di 2 anni. La prova finale sarà curata da apposita commissione presieduta da un docente Unitelma Sapienza.

 Tasse di iscrizione

La quota di iscrizione è pari ad € 500,00 (Euro Cinquecento/00) + € 16,00 imposta di bollo

Descrizione prodotto

Adr Pro Gest Italia srl centro convenzionato IRSAF propone , con  L’Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza e l’Istituto di Ricerca Scientifica e di Alta Formazione (IRSAF) , per l’anno accademico 2017-2018 il Corso di Perfezionamento in “Autismo. Eziologia, modelli interpretativi e strategie didattico-educative” di durata pari a 1500 ore di impegno complessivo con relativa acquisizione di 60 CFU (Crediti Formativi Universitari). A chi avrà superato la prova finale, sarà rilasciato il Diploma del Corso di Perfezionamento in “Autismo. Eziologia, modelli interpretativi e strategie didattico-educative”. Il presente Corso ha lo scopo di formare Dirigenti, Docenti e personale educativo su di una tematica di notevole complessità come quella dei Disturbi dello spettro autistico e che fino a qualche decennio suscitava più di un interrogativo sia nel mondo scientifico che in quello scolastico.

 Finalità e contenuti generali

Gli studi sull’Autismo e le problematiche ad esso connesse, stanno vivendo un periodo di notevole sviluppo per una tematica di per sé ancora abbastanza lontana da essere del tutto chiarita: basti pensare, per fare solo un esempio, alla recente scoperta dei neuroni specchio. Ma quello dei Disturbi dello spettro autistico abbraccia diverse aree di ricerca non solo di tipo eziologico ma anche di tipo terapeutico, per cui risulta necessario aggiornarsi e cercare di comprendere, almeno nelle sue linee generali, gli aspetti caratterizzanti e le possibilità di intervento riguardo ad una possibile inclusione dei soggetti che presentano tale disturbo. Inclusione che non riguarda solo l’ambiente scolastico, ma anche quello lavorativo e sociale, almeno nei casi di autismo ad alta funzionalità. In ogni caso, recenti statistiche evidenziano un incremento delle diagnosi e, conseguentemente, della presenza nelle classi di allievi e allieve che riportano tale disabilità. Progettare sul piano didattico-educativo in favore di un alunno autistico significa conoscere bene i fondamenti scientifici del disturbo ed integrarli con conoscenze metodologiche accurate, in sinergia con psicologi, terapisti ed esperti del settore allo scopo di non rendere incongruente, oppure controproducente, il tempo che il soggetto trascorre a scuola. Significa anche far comprendere, per quanto possibile, al gruppo classe le modalità di approccio al compagno; significa, altresì, offrire alle famiglie di tali alunni, la giusta “sponda” relazionale ed empatica. Il presente Corso, quindi, ha lo scopo di offrire allo studente uno sguardo generale ed accurato sulla problematica, senza avere la presunzione di una difficile esaustività. I Moduli riportano sia i fondamenti eziologici dell’autismo che una gamma di possibili interventi e best practice funzionali all’inclusione scolastica e all’intervento in situazione didattica.

Informazioni aggiuntive

Corsi in presenza